Si accendono le luminarie in Via d’Azeglio

02/12/2019 09:44

Sabato 30 Novembre, Bologna si è stretta attorno a Cesare Cremonini per l’accensione delle luci di via d’Azeglio pedonale.

Dopo “L’anno che verrà” di Lucio Dalla, Via d’Azeglio torna ad illuminarsi con “Nessuno vuole essere Robin” di Cesare Cremonini.
Anche quest’anno le luminarie sono una grande occasione di solidarietà, infatti, una volta dismesse andranno all’asta per finanziare un progetto della Fondazione Sant’Orsola che prevede la realizzazione di una casa per i pazienti oncologici e i loro famigliari.

Tra le altre iniziative benefiche, Lavoropiù ha già risposto all’appello lanciato da Cesare Cremonini alcune settimane fa, e ha acquistato altri 25 defibrillatori da destinare alle scuole di Bologna che ne sono sprovviste.

E’ stata una serata magica e siamo felici di averne fatto parte attivamente.


Questo video è un regalo al Comune di Bologna. Per tutti

RASSEGNA STAMPA

Cesare Cremonini accende le luminarie a Bologna – Il Resto del Carlino Online

Cesare Cremonini accende il Natale di Bologna – LaRepubblica Online

Cremonini accende le luci: “Bologna è una città Robin” – LaRepubblica Online

Brillano i versi di Cesare – Il Resto del Carlino Bologna

A Bologna defibrillatori in ogni scuola – Corriere di Bologna