CAPO REPARTO MECCATRONICO (270.RT.94)

Modena


Cerchiamo responsabile montaggio e collaudo/responsabile elettrico/meccanico/elettronico con esperienza di 5/10 anni nel montaggio elettromeccanico e nel collaudo di impianti per azienda settore metalmeccanico in provincia Nord di Modena.

Requisiti:
Perito elettrico/meccatronico e/o ingegnere meccanico o elettronico o meccatronico
Esperienza di almeno 5/10 anni come capo reparto meccatronico in montaggio, cablaggio, collaudo e test interno di impianti elettrici
Capacità organizzative, relazionali e di problem solving e capacità di leadership
Buona conoscenza, lettura e interpretazione degli schemi elettrici con dimensionamento di massima dei componenti da impiegare

Attività:
Supervisione attività di collaudo e montaggio elettromeccanico
Interfaccia con i vari fornitori esterni e con le funzioni interne (ufficio tecnico, service, commerciale)
Interfaccia con il cliente
Capacità di gestione del team (10 risorse)
Risponde al responsabile di produzione

Chi cerca:
Azienda del settore metalmeccanico/impianti proprie e conto terzi di circa 60 persone

Zona di lavoro:
Provincia Nord di Modena

Questo annuncio è pubblicato da Perpiù – Divisione Permanent di Lavoropiù Spa – sede di Bologna.
Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.
Ti chiediamo di prendere visione dell’informativa sulla privacy consultabile al link www.lavoropiu.it/privacy e di inserire nel CV l’autorizzazione al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del Regolamento UE n. 679/2016 e della legislazione italiana vigente.
Ti preghiamo di non inserire dati appartenenti a particolari categorie (dati che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale” (Regolamento U.E. n. 679 del 2016)”.