ADDETTO ALLA VERNICIATURA

San Donato Milanese


LAVOROPIU’ S.p.A. – Filiale di Milano – Aut. Min. del 26.11.2004 _ Prot. 1104/SG ricerca, per propria azienda cliente, una risorsa da inserire come:

ADDETTO ALLA VERNICIATURA

La risorsa verrà inserita in officina dove dovrà provvedere alla verniciatura di macchine ed apparecchiature prevalentemente in acciaio o in alluminio.
Sarà sua cura effettuare la verifica visiva finale del proprio lavoro che ha la finalità di riportare a nuovo le parti modificate o realizzate in carpenteria e di lavorazione meccaniche.
Provenienza preferenziale da esperienza di carrozziere di macchine di autotrazione.

Requisiti Minimi
– Abilità tecnica nell’uso dei macchinari e degli strumenti per verniciare
– Conoscenza approfondita delle caratteristiche delle vernici e dei materiali
– Conoscenze delle norme di sicurezza sul luogo di lavoro
– Precisione e attenzione ai dettagli; capacità di lavorare in autonomia; affidabilità; serietà, precisione e voglia di lavorare
– Manutenzione ordinaria degli strumenti utilizzati e della cabina di verniciatura
– Stoccaggio vernici
– Preparazione parti alla verniciatura
– Preparazione vernici
– Verniciatura a spruzzo
– Ritocchi a pennello, rullo o spruzzo
– Controllo visivo dei pezzi verniciati finiti.
– Disponibile a fare straordinari nei momenti di picco di lavoro
– Automunito

Orario di lavoro: Lunedì – Venerdì 8.00 – 12.30 e 13.30 – 17.00.
Si offre: contratto da definire.

Luogo di lavoro: San Donato Milanese (MI)

Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. Ti chiediamo di prendere visione dell’informativa sulla privacy consultabile al link www.lavoropiu.it/privacy e di inserire nel CV l’autorizzazione al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del Regolamento UE n. 679/2016 e della legislazione italiana vigente. Ti preghiamo di non inserire dati appartenenti a particolari categorie (dati che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale” (Regolamento U.E. n. 679 del 2016)”.