La bambola Daruma e i legami con il Kaizen

10/12/2018 09:40

Le bambole Daruma sono divenute nel corso del tempo uno dei souvenir più ricercati dai turisti. Ma cosa rappresentano? Le bambole Daruma, dette anche dharma, rappresentano Bodhidharma, il fondatore e primo patriarca dello Zen. La tradizione zen descrive Bodhidharma (daruma in giapponese) come una persona dall’aspetto severo, con una folta barba e uno sguardo sbarrato e penetrante.

Risultati immagini per BAMBOLE DARUMA

Le bambole Daruma dunque, sono figure votive giapponesi senza gambe né braccia, con un piccolo corpo tozzo e grazie al loro baricentro basso si raddrizzano da sole dopo essere state spinte da un lato. Per questo motivo, sono diventate per i giapponesi un simbolo di ottimismo, costanza e forte determinazione. Hanno un volto stilizzato da uomo con barba e baffi, ma gli occhi sono dei cerchi di colore bianco: la tradizione vuole che, usando dell’inchiostro nero, si disegni un solo occhio esprimendo un desiderio; solo se questo si realizzerà sarà possibile disegnare il secondo occhio. Solitamente sono fatte in legno o cartapesta e si possono trovare di varie dimensioni. Il colore più comune è il rosso, ma si possono trovare anche in altri colori, ogni colore ha il suo significato:

La bambola Daruma rappresenta uno strumento che può aiutarci a realizzare gli obiettivi, professionali o personali. Quando viene intrapreso un nuovo progetto viene colorata una pupilla della bambola, così la Daruma diventa un promemoria dell’obiettivo da raggiungere. Guardandola e trovandola priva di un occhio essa ci ricorderà del progetto che desideriamo realizzare. Quando il progetto sarà completato, potremo disegnare il secondo occhio. Pertanto la bambola Daruma è stata utilizzata da diversi sistemi di gestione del tempo (Time Management) per simboleggiare un obiettivo importante non ancora raggiunto. La bambola Daruma ci ricorda diversi concetti chiave del Kaizen, uno su tutti, mettere il cuore in tutto quello che facciamo. Solo perseguendo con costanza e determinazione il nostro obiettivo, potremo raggiungerlo. Dare sempre il massimo in quello che facciamo, senza perdere di vista il focus. La bambola cade e si rialza. È questa la vera forza dell’uomo. Riconoscere i propri errori e non abbattersi, ma rialzarsi e riprendere il cammino per raggiungere l’obiettivo.

 

Tenendo la bambola in un posto visibile, ci ricorda sempre che abbiamo un progetto in corso e ci dice di non mollare. Ecco, in cinque passi, come utilizzare la bambola Daruma:
Step 1: Decidi qual è l’obiettivo specifico che vuoi raggiungere con determinazione.
Step 2: Disegna uno dei due occhi bianchi della Daruma per simboleggiare il tuo impegno per il raggiungimento dell’obiettivo.
Step 3: Posiziona la Daruma in un posto visibile a casa o in ufficio in modo che ti tenga focalizzato sull’obiettivo, e per ricordarti di rimanere focalizzato.
Step 4: Quando hai raggiunto il tuo obiettivo, disegna il secondo occhio della Daruma in segno di ringraziamento.
Step 5: Congratulazioni! Scrivi l’obiettivo raggiunto sul retro della Daruma. Ora è tempo per il prossimo obiettivo con la tua nuova Daruma.
Con i suoi grandi occhi spalancati, la veste rossa che avvolge il corpo arrotondato ed il baricentro basso che gli consente di cadere sempre in piedi, il Daruma è un simbolo di ottimismo, di perseveranza e di quella forza interiore che spinge l’essere umano a cercare continuamente di superare se stesso nel raggiungimento degli obiettivi prefissati e dei desideri.