Inclusione e diversità: anche in Italia si sviluppa la figura del Diversity Manager

27/12/2018 16:02

Inclusione e innovazione, un binomio che garantisce alle imprese migliori performance e maggiore competitività. Le diversità (di genere e orientamento sessuale, valori religiosi, appartenenze etniche, culture) sono uno stimolo per la crescita, strumenti di confronto, creatività e definizione di nuove idee, di migliore cultura d’impresa. Diversità e integrazione in ufficio? Una bella e stimolante realtà che vede le aziende italiane al top, con politiche di inclusione e percorsi di formazione che le mettono al primo posto in Europa.

I recenti dati della ricerca Top Employers Institute (marzo 2018) fotografano una realtà positiva, gratificante e un impegno sempre maggiore che coinvolge diverse fasce di dipendenti e spesso esce anche dalle mura aziendali. Inoltre i Brand che “includono” piacciono di più. Lo dimostra anche la ricerca presentata al Diversity Brand Summit. L’80% della popolazione italiana preferisce brand inclusivi, attenti alla diversità in senso ampio, in termini di orientamento sessuale, religione, etnia, età, genere, disabilità e status socio-economico. I brand che puntano sulla diversità sono più apprezzati dai consumatori, attirano più talenti e migliorano le performance economiche. E’ in questo quadro che si sta diffondendo sempre di più la figura del “Diversity Manager”.

Il Diversity Management non è certamente una teoria dei nostri giorni, nasce negli anni ottanta in America dove le aziende per prime cominciarono a porsi il problema della valorizzazione di una società sempre più multietnica, ma oggi più che mai si rivela una strategia vincente. Il Diversity Manager migliora le performance delle organizzazioni aziendali promuovendo l’inclusione nei luoghi di lavoro, proprio come il Disability Manager, ma lo fa a 360 gradi: abbattendo barriere e pregiudizi e ottimizzando le competenze dei lavoratori.

Scopri altri contenuti interessanti sfogliando il nostro house organ Informapiù: http://www.lavoropiu.it/informapiu/