Il mercato del lavoro

30/09/2015 18:24

Nel secondo trimestre 2015 continua la crescita degli occupati stimata a +180mila unità (+0,8% in un anno). L’aumento riguarda entrambi i sessi e coinvolge soprattutto il Mezzogiorno (+2,1%).

Le dinamiche settoriali, invece, appaiono differenti: il numero degli occupati in agricoltura aumenta del 2,0% rispetto all’anno scorso (+16mila unità); nell’industria, dopo alcuni trimestri di crescita, l’occupazione rimane sostanzialmente stabile; nelle costruzioni, dopo 5 anni di calo ininterrotto, gli occupati tornano a crescere del 2,3% (+34mila unità); nel terziario gli occupati crescono dello 0,8% (127mila unità in più su base annua).

Secondo i dati INPS, invece, nei primi sette mesi del 2015 aumenta il numero di nuovi rapporti di lavoro a tempo indeterminato nel settore privato (+286.126) e crescono, anche se di poco, i contratti a termine (+1.925), rispetto al corrispondente periodo del 2014.