FAQ intra legem – il Cliente domanda…

24/01/2017 12:22

IL CLIENTE DOMANDA

Esiste un esonero contributivo sulle assunzioni a tempo indeterminato in base alla legge di bilancio per il 2017?

La legge di Bilancio per il 2017 ha introdotto un esonero contributivo triennale, fino ad un massimo di 3250 euro annui, in caso di assunzione a tempo indeterminato o in apprendistato dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2018 di studenti che abbiano effettuato l’alternanza scuola-lavoro o a conclusione di un apprendistato di primo livello (per il conseguimento del titolo di studio) o terzo livello (alta formazione) presso il medesimo datore di lavo ro che assume.

Il beneficio è riconosciuto nel limite massimo di spesa previsto per il singolo anno (ad esempio 7,4 milioni di euro per l’anno 2017 e 40,8 milioni per il 2018) e previa apposita domanda all’INPS.

BEST PRACTICE

I datori di lavoro, comprese le agenzie per il lavoro, devono vagliare l’opportunità di inserire giovani, beneficiando dell’esonero contributivo, mutando in parte le prassi acquisite e riconoscendo il giusto valore alla formazione del personale.