Dati sul territorio

16/10/2015 18:15

Il Veneto supera la Lombardia in testa alla classifica delle top 20 dei distretti industriali con la crescita più alta di esportazioni: ben nove, quasi la metà, si trovano in questa Regione. Dallo studio Monitor di Intesa San Paolo, realizzato sui risultati del primo trimestre del 2015, emerge che l’abbigliamento trevigiano ha chiuso con 300 milioni di euro di giro d’affari, mettendo a segno il 40% in più rispetto allo stesso trimestre del 2014.

 

L’occhialeria di Belluno arriva a 704 milioni (+13,6%) e, tra l’altro, anche il distretto del mobile di Livenza e Quartiere del Piave viaggia bene: un fatturato di 539 milioni sui mercati esteri (+9%). L’oreficeria vicentina mette a segno una crescita del 10,8% rispetto allo stesso periodo del 2014, raggiungendo la quota di 361 milioni di euro.

 

Il Veneto, le cui performance complessive valgono una crescita dell’8%, supera con 5,1 miliardi la Lombardia che,  invece, ha chiuso il primo trimestre con 4,9 miliardi di giro d’affari (praticamente ferma a +0,4%).